La “Seconda stella a destra” è una associazione di volontariato, costituita ai sensi della Legge 266/91, iscritta con decreto n 2862 del 08/07/2013 al Registro Regionale del Terzo Settore, sezione delle organizzazioni di volontariato, nonché ONLUS di diritto.

L’associazione si costituisce concretamente nel settembre 2012, nella città di Savona, per volontà di un gruppo genitori di figli disabili, in particolare una madre ed una giovane coppia di neogenitori, quale diretta conseguenza e risposta ad un bisogno personale, fortemente condiviso, finalizzato a  divenire, nel tempo, un importante e UNICO punto di riferimento per l’accoglienza, l’ascolto, il sostegno, il recupero ed “il cammino insieme” ai neo genitori di figli con patologie alla nascita e/o disabilità acquisite, qualunche esse siano.

Chi siamo e perché nasciamo come associazione

Spesso i primi anni di vita insieme ad un figlio nato con disabilità possono avere l’aggravante, pesantissima e drammatica, di creare nei genitori situazioni di comprensibile isolamento, sensazioni di inadeguatezza e colpa, tutti sentimenti che rientrano tra quelli coinvolti nella necessaria elaborazione di ciò che da soli non sempre si riesce ad affrontare. Ci siamo costituti come associazione, dopo aver creato all’inizio un gruppo di auto mutuo aiuto, operante in collaborazione con Aias Savona e poi con A.m.a.Li Onlus, per aiutarci e aiutare chi necessita di fare un cammino insieme a coloro i quali, condividendo lo stesso vissuto, possono diventare di riferimento, di confronto e di scambio per tutte le famiglie che reagiscono al dolore vivendo momenti di forte smarrimento, senso di impotenza e fuga.

Questo bisogno di condividere ha permesso all’Associazione genitori di divulgare e concretizzare in pochi anni progetti che hanno favorito la conoscenza e lo scambio reciproco di tutte le risorse attivate dalle coppie o dai singoli genitori per affrontare questo nuovo inizio insieme al proprio bambino. Nel perseguimento di progettualità e fini specifici la nostra Associazione, in collaborazione con Il Comune di Savona e con AmaLi, é stata impegnata, a partire dal mese di febbraio 2013, nel sostenere i neo genitori promuovendo momenti di incontro e ascolto all’interno del nostro gruppo di auto mutuo aiuto c/o la ‘Casa dell’Auto Mutuo Aiuto’ (ex I circoscrizione) in via Crispi 22, Savona- quartiere Lavagnola.

La Seconda stella a destra, inoltre, è nata allo scopo di diffondere una nuova cultura della disabilità infantile, di sensibilizzare l’opinione pubblica e chiunque operi nell’ambito della disabilità, di  ampliare le conoscenze delle famiglie in ambito giuridico, educativo e socio-culturale, di favorire risposte normative, progettuali, soluzioni ed interventi adeguati ai bisogni dei bambini e delle loro famiglie nella realtà locale. La stessa sta definendo, nel tempo ed in modo sempre più chiaro, le azioni, le modalità e gli ambiti di intervento, affinché si crei una vera e propria rete di sostegno e di raccordo tra le varie istituzioni che permetta una migliore, e meno frammentaria, presa in carico delle famiglie.

Il gruppo genitori ha sempre mirato, inoltre a promuovere momenti di aggregazione attraverso iniziative con professionisti, che prevedano di formare ed informare le famiglie su attività specifiche come: la musicoterapia rivolta ai bambini e/o la musica insieme, la psicomotricità in acqua, i laboratori artistici per le loro creazioni manuali, giochi motori, animazioni, feste e ricorrenze, gite delle famiglie in cui vige l’inclusione e l’integrazione di famiglie sostenitrici, anche senza che siano coinvolte direttamente o indirettamente nella disabilità, piccole vacanze e percorsi ricreativi in fattorie didattiche, sostegno per gli aspetti scolastici e tutoraggio in casi particolari.

Il gruppo genitori può diventare davvero un importante strumento e un’occasione per trovare insieme ad altri modalità costruttive, risposte normative, soluzioni e interventi che ci permettano di imparare ad affrontare e gestire momenti di forte dolore, crisi e rabbia.

You must be logged in to post a comment.